Monthly Archives: July 2015

In carrozza: qui si costruisce il domani. Che cos’è l’Istituto per il Futuro

“Un autentico movimento per il futuro, come intende essere l’IIF, deve porsi il compito di proporre delle proprie visioni di lungo periodo e di indicare, proporre e possibilmente far adottare tutti i mezzi necessari affinché queste visioni si traducano in realtà”. L’Italian Institute for the future è un’associazione no profit con l’obiettivo di portare avanti […]
Read More »

Sul nuovo numero: Ue, Stringiamoci a coorte

Europa unita o iper frammentata? Una grande e solidale famiglia dove le regole siano uguali e applicabili logicamente a tutti i componenti, o un cenacolo riservato dove contano (e quanto) in due o in tre al massimo? “Stringiamoci all’eurocoorte” è il titolo scelto dal nuovo numero del mensile Prima di Tutto Italiani, con riferimento a […]
Read More »

I due (tragici) volti dell’Ue e dell’Italia

di Roberto Menia Due immagini emblematiche ci hanno colpito negli scorsi giorni. Quella miseranda di centinaia di profughi africani accalcati sugli scogli di Ventimiglia e quella drammatica e brutale degli europei assassinati sulla spiaggia dorata della Tunisia. Può esserci un filo comune che lega le immagini stesse? Il primo dato, che anche il più banale […]
Read More »

Attenta Italia, c’è chi vuole fregare le tue aziende

di Francesco De Palo Attenta Italia, qualcuno vuol fregare le tue aziende. E anche a due passi dal confine. Sta accadendo qualcosa di strano tra l’italiana A2A e il Montenegro. Nel 2009 acquisì il 44% della società elettrica montenegrina Epcg: obiettivo, per cinque anni, gestirla al meglio. Ma una manina governativa decise che era giunto […]
Read More »

Il cinema “biancorossoeverde”, quel petrolio da esportare

di Enzo Terzi Il cinema italiano gode buona salute: sì, no, forse. Sia esso la settima arte, rappresentativa della cultura di una nazione, sia esso elemento culturale oltre tutto facilmente esportabile, sia esso capitolo economico che apporta linfa vitale all’asfittico pil nazionale. Senza dubbio sembrano lasciati alle spalle i tempi bui iniziati un paio di […]
Read More »

Qui Faros: se la monnezza si fa di Stato…

di Fedra Maria Se la monnezza si fa di Stato, allora significa che Stato non c’è. «Che gli esseri umani distruggano la diversità biologica nella creazione di Dio; che gli esseri umani compromettano l’integrità della terra e contribuiscano al cambiamento climatico, spogliando la terra delle sue foreste naturali o distruggendo le sue zone umide; che […]
Read More »