Ecco come fonderò l’Accademia Olimpica in Grecia e in Italia

di Francesco De Palo Nikos Sikloglou, ematologo, è nato 66 anni fa in Grecia in un villaggio sull’Olimpo. In sei anni e partendo da zero è riuscito a studiare medicina contemporaneamente alla Sapienza, alla Cornell di New York e alla Harvard Medical School di Boston. In questa ultima ha scoperto i Neociti da ricercatore per […]
Read More »

Dal Cinquino al wifi: 60 anni di 500 per raccontare l’Italia

di Enzo Terzi Correva l’anno 1974 ed alla fine di un mese di luglio che senza timore della più piccola smentita è stato – per adesso almeno – il mese più bello della mia vita, terminati quegli esami di maturità che portavano con sé quel senso di stralunato appagamento che coglie allorquando si è certi […]
Read More »

Il principe dei piatti: non solo gola, ma “simbolo” di cultura italiana

di Paolo Falliro E io te se magno. Alberto Sordi, un gigante prismatico assoluto ha, tra mille meriti, quello di aver accostato il suo faccione unico ad un’altra unicità assoluta dello Stivale: la pastasciutta. Da queste colonne abbiamo un vizio: non smetteremo di ribadire il ritornello (per alcuni tedioso, non per tutti per fortuna) dei […]
Read More »

Le parole della politica: come declinare il buon sovranismo che serve all’Italia?

Ospitiamo su questo numero un dibattito a due voci sulle parole della politica, a proposito del prossimo referendum con cui il Lombardo/Veneto chiede più autonomia fiscale e conseguente proposta di Macro regioni.  di Ignazio Vania Il referendum Lombardo/Veneto chiede più autonomia fiscale dal Governo centrale. Chiede inoltre più libertà e possibilità di investimento per i soldi […]
Read More »

L’Armenia si difende: l’Azerbaijan non tiene fede agli impegni presi

Riceviamo e volentieri pubblichiamo: “Ci rammarichiamo della perdita di qualsiasi vita umana, indipendentemente dalla sua nazionalità ma finché l’Azerbaijaan non terrà fede ai suoi impegni internazionali, è la stessa leadership dell’Azerbaigian ad avere la piena responsabilità per tutte le vittime di quelle provocazioni. La parte armena non agisce mai come iniziatore degli attacchi ma è […]
Read More »

Renzo Arbore, il fresco 80enne che porta Napoli nel cuore e nel mondo

di Leone Protomastro Cantautore, disc jockey, conduttore radiofonico, clarinettista, showman, attore, sceneggiatore, regista e anche il primo disc jockey italiano. Ma soprattutto il fresco 80enne Renzo Arbore è stato il vessillo dell’arte vocale tricolore anche grazie alla sua Orchestra Italiana, con cui ha rilanciato le sonorità napoletane nel mondo in maniera assolutamente originale. Ha spento […]
Read More »

Accesso civico e generalizzato, ma quanta trasparenza avremo davvero?

di Elisa Petroni Il 6 giugno scorso è uscita la circolare applicativa sull’accesso civico generalizzato (Foia) previsto dal Decreto Madia che ha modificato il D.Lgs. n.33/ 2013 (Decreto Trasparenza) che introduceva il semplice istituto dell’accesso civico. Ma andiamo per ordine e vediamo di chiarire prima di tutto cosa è l’accesso civico e cosa è l’ […]
Read More »

Sul nuovo numero: ci serve (almeno) un chicco di verità

Sul grano ci serve (almeno) un chicco di verità. Apre così il numero di giugno di Prima di Tutto Italiani, con riferimento al caso del grano al glifosato sequestrato nel porto di Bari (clicca qui per scaricarlo). Non è questa la sede, né questo lo stile per fare allarmismo e propaganda. Da sempre ci siamo […]
Read More »

Il fondo: la mercificazione delle nascite dietro lo ius soli

di Roberto Menia Più volte, su queste colonne, ci siamo occupati della crisi demografica italiana che mette in pericolo, come è evidente a chi ci tiene alla propria identità nazionale, il futuro dell’Italia. L’Italia si è costruita attraverso i secoli ed ha forgiato una sua identità storica, linguistica, religiosa, culturale e sociale – la quale […]
Read More »

Polemicamente: Erdogan, le capre e la nuova Europa

di Francesco De Palo Ho fatto un sogno. Vittorio Sgarbi che partecipava ad una trasmissione sulla tv di Stato turca, e si rivolgeva con la sua nota invettiva “Capra! Capra! Capra!” al principale responsabile della medievalizzazione di quella che, un tempo, si chiamava Costantinopoli. Il Presidente turco Erdogan continua la sua personale collezione di idiozie: […]
Read More »