L’orchestra filarmonica di Zagabria inaugura la presidenza croata al Consiglio Ue

Con il concerto dell’Orchestra filarmonica di Zagabria che si terrà a Roma il 23 gennaio si dà inizio alla Presidenza Croata al Consiglio dell’Unione Europea. L’evento rappresenterà il primo di una serie di progetti culturali che verranno realizzati nelle capitali dei paesi membri dell’Unione, con l’obittivo di presentare la Croazia e di celebrare la Presidenza della Croazia al Consiglio dell’Unione Europea nel primo semestre del 2020.

Nella Sala Santa Cecilia si esibirà l’Orchestra Filarmonica di Zagabria diretta dal Maestro Dawid Runtz, con il mago del violino Roby Lakatos e il suo ensemble, insieme ai giovani solisti, stelle del futuro della musica croata, pianista Ivan Krpan e Mia Pečnik. L’Orchestra Filarmonica di Zagabria vanta 149 anni di tradizione nell’interpretazione di massima qualità. Promuovendo l’arte musicale non solo in Croazia, è ambasciatore culturale del paese nel mondo, nonché l’emblema della propria città, contribuendo all’immagine di Zagabria quale centro mitteleuropeo della musica, arte e cultura.

Fedele alla sua missione di preservare e coltivare il patrimonio musicale croato, l’Orchestra Filarmonica Croata eseguirà anche a Roma opere di compositori croati, come Idillio per l’Orchestra di Bersa, la Grande Polacca in Do maggiore di Vatroslav Lisinski e la Danza popolare dalla Suite Istriana di Devčić. 2020

Le dita più veloci del mondo, con le quali si districa maestosamente tra le corde del suo strumento, hanno fatto guadagnare a Roby Lakatos il titolo del Re assoluto del violino, nonché quello del “violinista diabolico“, insieme alle standing ova ons del pubblico pieno di ammirazione ovunque si esibisce. Questo musicista così unico, di formazione musicale classica e di origini Rom, insieme al suo ensemble affronta con entusiasmo e incredibile’ facilità le opere per violino che richiedono eccezionale virtuosismo, proprio come quelle che potremo ascoltare a Roma il 23 gennaio 2020. Il pianista Ivan Krpan discende dalla rinomata famiglia Krpan, che con i suoi musicisti di spicco da generazioni contribuisce in modo importante alla scena di musica croata.

Ciò nonostante, questo giovane virtuoso sta trovando la propria strada verso l’eccellenza. Ivan Krpan è stato il primo pianista croato a vincere il grande e prestigioso concorso Ferruccio Busoni. All’età di soli venti anni, Ivan sembra scrivere una nuova pagina nella storia della sua famiglia. Inoltre, Ivan Krpan è il Giovane musicista del 2016 dell’Orchestra Filarmonica di Zagabria, Premio che ha lanciato molti musicisti croati a calcare palchi internazionali, e a parlare così del nostro piccolo paese dai grandi talenti.

La diciottenne Mia Pečnik ha già raggiunto nella sua carriera professionale una serie di importanti traguardi: ha debuttato con l’Orchestra Filarmonica di Zagabria appena sedicenne, guadagnandosi così l’invito a partecipare al concerto dell’Orchestra nel lontano Kuwait, nel più grande centro culturale del Medio Oriente, Skeikh Jaber Al Ahmad. Ha debuttato inoltre, a marzo del 2019, al prestigioso Carnegie Hall di New York.

Con l’esecuzione della Sinfonia n.3 in Mi bemolle maggiore di Beethoven potrà ancora una volta, insieme alla grande Orchestra, esibire la propria eccellenza, e quindi i colori musicali del futuro croato, questa volta sotto i riflettori della città eterna.

twitter@PrimadiTuttoIta

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s