Author Archives: primadituttoitaliani

Sul nuovo numero: e ora come cambia l’Ue?

Come cambia l’Ue? Questo il titolo di apertura del nuovo numero di PrimadiTuttoItaliani, che si concentra sul significato delle elezioni europee. (CLICCARE QUI PER SCARICARLO) “I sovranisti avanzano in Europa, ma non sfondano – si legge nel fondino di apertura – Quindi saranno all’opposizione del nuovo europarlamento, la cui grande coalizione Ppe-Pse necessita di essere […]
Read More »

Dopo l’Europa l’Italia: perché la destra può tornare grande

di Roberto Menia Abbiamo voluto attendere l’esito del voto europeo prima di uscire col nostro giornale. “Non cambierà nulla” dicevano alcuni, mentre altri promettevano grosse sorprese. Avevano ragione i secondi e per almeno quattro ragioni. L’Italia si è risvegliata “sovranista”, anche più di quanto si potesse immaginare: la somma dei voti della Lega e Fratelli […]
Read More »

In tavola il nostro made in Italy: Divella e la sua pasta

di Francesco De Palo Quattrocento milioni di pacchi di pasta all’anno venduti in centoventicinque paesi del mondo: sono i numeri della Divella Spa, che rappresenta un punto d’orgoglio non solo per il made in Italy ma anche per il sud dello stivale. Un risultato che l’azienda fondata nel 1890 ha corroborato con un lavoro certosino […]
Read More »

Detenuti italiani all’estero: un consiglio al Governo

Di Paolo Falliro Continua la battaglia del Ctim per gli italiani detenuti all’estero. La maggior parte dei tremila si trova in Europa, in Germania (1.100) e in Spagna. Ma quelli che hanno la sfortuna di trovarsi in Sudamerica patiscono condizioni sociali, igienico sanitarie ben peggiori. Sono i cosiddetti dimenticati dalla Madre Patria, senza il conforto […]
Read More »

Il Ctim torna a casa, sede in via della Scrofa a Roma

Il Ctim è tornato a casa. Così il Segretario Generale del Comitato Tricolore per gli Italiali nel Mondo, on. Roberto Menia, annuncia l’insediamento del Ctim, a Roma, presso la Fondazione An, negli storici locali di via della Scrofa. “Per il Comitato fondato cinquant’anni fa da Mirko Tremaglia è un ritorno a casa – osserva – […]
Read More »

“Matrimonio” sindacale” tra Cimo-Fesmed e Cimop

Prima unione assoluta tra sindacati del pubblico e del privato nel mondo sanitario italiano. Obiettivo è rafforzare rappresentanza e rappresentatività per i diritti di tutti i medici Una primizia assoluta nel mondo sindacale italiano si è create nel settore medico. La Federazione dei medici CIMO-FESMED e la Confederazione Italiana Medici Ospedalità Privata (CIMOP) annunciano di […]
Read More »

Giovane, italiano e bravo ricercatore: Gabriele Schiattarella

Importante passo avanti per la ricerca. Da Napoli a Dallas, giovane italiano a capo di un team di ricercatori che ha idendificato un nuovo meccanismo responsabile dello scompenso cardiaco a frazione di eiezione preservata. “Pochi mesi fa a Dallas durante la tredicesima conferenza dei ricercatori italiani nel mondo – osserva il Presidente del Ctim, Vincenzo […]
Read More »

Sul nuovo numero: eletti all’estero, facciamoci sentire

“Facciamoci sentire” è il titolo scelto per l’apertura del nuovo numero di Prima di Tutto Italiani, dedicato agli eletti all’estero. (Cliccare qui per scaricarlo) “Lo abbiamo detto e scritto. Lo ribadiamo, con serietà e fermezza – si legge nel fondino di apertura – . Gli eletti all’estero non si toccano, non per un senso di […]
Read More »

Luci e ombre del governo: e se il jolly fosse un ritorno a destra?

Di Roberto Menia Non sappiamo quanto e come l’attuale governo gialloverde andrà avanti nel suo cammino. Se ha un merito indubbio è quello di aver posto uno stop agli sbarchi e all’invasione di migranti da ogni dove a casa nostra e di aver ripristinato le regole sul tema. Solidarietà sì, ma diritto anche a regolare […]
Read More »

Detenuti italiani nel mondo: ecco la nuova battaglia del Ctim

di Francesco De Palo Ci sono gli italiani all’estero, le comunità che hanno tanto a cuore il made in Italy, le Camere di Commercio italiane nel mondo, le mille e più associazioni che svolgono il delicato ruolo di “filo e ago” tra terra di origine e nuovi mondi. E poi ci sono i detenuti italiani […]
Read More »