Si chiama 124 e in America è già (o di nuovo) un gran successo

apedi Paolo Falliro

Sembra ieri quando, dieci lustri fa, l’Italia si appuntava all’occhiello una coccarda unica, di nome 124 Spider. Era il novembre 1966 e il Salone dell’automobile di Torino faceva da “padrino” ad un marchio che, da subito, decise il lancio sul mercato americano. Quella trasmissione manuale a cinque marce, con il  motore da 1.438 cm3, oltreoceano venne apprezzata moltissimo. Colpa dello stile tutto italiano di design e interni, con quella capote facile e accessibile. Insomma, fu immediatamente pollice in su. Oggi a distanza di mezzo secolo ecco una nuova veste, con ben 124 esemplari, ciascuna con una targhetta numerata e certificato di autenticità.

Merito dell’esclusivo colore Bronzo Magnetico, grazie al quale la vettura presenta caratterizzazioni estetiche esclusive, come i cerchi dal design vintage e l’elegante portapacchi posteriore cromato. Cosa offre il nuovo modello? Parliamo di una roadster ricca di emozione, tecnologia e sicurezza, con volante in pelle, cerchi in lega e Cruise Control.

1L’esclusiva versione celebrativa è stata creata su base Lusso, l’allestimento più ricco della gamma di 124 Spider. Ovvero le calotte degli specchi retrovisori di color argento, e gli interni in pelle tabacco. Il vintage è la bussola per questa auto, per cui spazio ai cerchi in lega da 17” che richiamano gli storici cerchi Cromodora e portapacchi posteriore cromato. Ma non si ferma qui il pacchetto tutto italiano per la nuova 124 Spider America: disponibili il doppio scarico cromato, il montante anteriore color Premium Silver, i fendinebbia, le calotte specchio e il roll bar color argento, gli interni in pelle color tabacco, il volante e pomello cambio in pelle, il climatizzatore automatico, i sensori di parcheggio posteriori, oltre al cruise control.

Al di là degli altri accessori disponibili (come Pack Radio, schermo touch da 7”, pomello comandi multimediale, retrocamera posteriore, navigatore Satellitare 3D, impianto audio BOSE, 9 speakers, regolazione volume collegato allo stato aperto/chiuso della capote per un prezzo di partenza di 34.900 euro) ciò che marchia la 124 è lo stile italiano. Puro, affabile, romantico e terribilmente bello già al primo impatto. Sotto il cofano, poi, ecco le sorprese che sono in fondo delle conferme: un propulsore turbo a quattro cilindri da 1,4 litri con tecnologia MultiAir, che eroga 140 CV di potenza e 240 Nm di coppia. Così si ottengono prestazioni al top: 215 km/h di velocità massima, e 7,5 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h.

Cosa si prova guardando la 124 Spider? La consapevolezza che se Fiat ha ripreso fiato e qualità lo ha fatto mettendosi in discussione e lasciando liberi i neuroni italiani di produrre un’eccellenza di bellezza e potenza: pura e decisa.

twitter@PrimadiTuttoIta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...