Tag Archives: usa

Cina, atlantismo e Via della Seta: tutti i dubbi sulle mosse del governo

di Paolo Falliro L’Adriatico sarà il terminale della nuova Via della Seta, dopo Cosco al Pireo? Da un lato l’Italia ha bisogno di acquirenti esteri del proprio debito pubblico, ma dall’altro è pur vero che se i cinesi diverranno un acquirente privilegiato si porrà allora il problema della nostra collocazione internazionale: il rischio dello schiacciamento […]
Read More »

Immigrazione: guardare a come hanno fatto Usa e Canada

Di Enzo Terzi Mala tempora currunt. Come al solito perché non si vuole osservare, discutere e prendere spunto dalle altrui esperienze. E se anche nei confronti della storia ci si può sempre appellare al fatto che le condizioni sono cambiate e che dunque esperienze di secoli addietro non possono più essere accettabili né accettate, dimentichiamo […]
Read More »

Usa chiama Romagna: città d’arte ed eccellenze enogastronomiche

Dal 16 maggio all’11 giugno sette reporter e una blogger degli Stati Uniti assieme ad un giornalista canadese in tour tra Bologna, Modena, Reggio Emilia e Parma alla scoperta di Città d’arte, eccellenze enogastronomiche e Motor Valley dell’Emilia Romagna – Parteciperanno a tour individuali e a un educational tour di gruppo, coordinati da Apt Servizi […]
Read More »

Che succede se la Corea usa l’atomica? Un seminario all’ateneo barese

di Enrico Fiotico Nei giorni dell’Internazionalizzazione e del G7 delle finanze che stanno interessando il capoluogo pugliese, anche l’Università degli Studi di Bari apre le porte a dibattiti di respiro internazionale. Nell’Aula Aldo Cossu dell’ateneo barese, si è tenuto ieri pomeriggio il seminario dal titolo ‘Proliferazione nucleare in Estremo Oriente: Il caso della Corea del Nord’. […]
Read More »

Si chiama 124 e in America è già (o di nuovo) un gran successo

di Paolo Falliro Sembra ieri quando, dieci lustri fa, l’Italia si appuntava all’occhiello una coccarda unica, di nome 124 Spider. Era il novembre 1966 e il Salone dell’automobile di Torino faceva da “padrino” ad un marchio che, da subito, decise il lancio sul mercato americano. Quella trasmissione manuale a cinque marce, con il  motore da […]
Read More »

Il Ttip? E’ a danno delle Pmi. E la qualità italiana ci perderà

Di Francesco De Palo “Per l’80% delle Pmi l’unico mercato possibile al momento è quello europeo. Inoltre le imprese europee che esportano negli Usa sono solo lo 0,8%. Per cui che questo trattato sia ad appannaggio delle Pmi è una cosa falsa che fa solo ridere”. Così Manuela Di Sisto, portavoce del movimento No Ttip […]
Read More »

Ecco quali sono le frontiere esterne dell’Unione europea

Mercoledì 9 dicembre, alle ore 10,30, presso la Sala Aldo Moro di Palazzo Montecitorio si svolgerà la IV Lectio Magistralis dal titolo “Limes Europae – Le frontiere esterne dell’Unione europea“. Si tratta di un appuntamento organizzato dalla Fondazione De Gasperi e dalla rappresentanza italiana della Fondazione Konrad Adenauer, che intendono così promuovere un momento di […]
Read More »

Il politicamente corretto che non sconfigge l’Isis

di Roberto Menia Come ha fatto ogni uomo giusto e libero, abbiamo pregato per Parigi e per le vittime innocenti della follia islamista. Attoniti, ci siamo chiesti cosa sia giusto dire. E cosa sia giusto fare. Se l’aggressione all’Occidente, alla nostre libertà, ai nostri costumi, alle nostre leggi, alla nostra tradizione, dovesse farci cambiare il nostro […]
Read More »

Dove andiamo col TTIP? Quell’accordo che nessuno spiega veramente

di Gianni Meffe L’approvazione del Transatlantic Trade and Investment Partnership (Partenariato transatlantico per il commercio e gli investimenti) è diventato uno dei dossier “caldi” per l’amministrazione Obama che ad inizio ottobre ha siglato l’analogo TPP (Trans-Pacific Partnership) che riguarda il libero scambio tra l’America ed 11 stati dell’area “Asia-Pacifico” e che viene considerato come una […]
Read More »

Qui Faros: Liberazione e bombardamenti

di Claudio Antonelli Delle terribili incursioni aeree subite dall’Italia ad opera delle forze alleate, nel corso della Liberazione, non si dice quasi nulla. Forse perché certi momenti storici racchiudono lo spirito del pericoloso “revisionismo” che è doveroso tener ben tappato nelle pieghe del tempo. In un’Europa unificata, che avrebbe dovuto seppellire gli odi, assistiamo ogni […]
Read More »