300 anni di massoneria: a Rimini l’assemblea annuale del GOI

Apre i battenti oggi al Palacongressi di Rimini la Gran Loggia  Grande Oriente d’Italia che  fino a domenica rinnova nella riviera romagnola l’appuntamento con l’assemblea annuale delle oltre 850 officine che fanno capo all’istituzione massonica più antica e numerosa del paese. “La memoria del passato, le radici nel futuro” è il tema generale dell’edizione 2017 che è dedicata ai 300 anni della Massoneria moderna. Anniversario che ricorre quest’anno ed è celebrato in tutto il mondo.

“Con il trinomio Libertà-Uguaglianza-Fratellanza – spiega il Gran Maestro Bisi presentando l’evento riminese – la Massoneria continua ad appassionare, dopo tre secoli, uomini diversi in tutto il mondo sostenendo quei valori imperituri che si condensano nella libertà, nel dialogo, nella tolleranza, nella solidarietà verso i più fragili, nella non violenza, nel rispetto della dignità di ognuno. Principi basici per la convivenza civile che vediamo ancora oggi minacciati, anche nei sistemi democratici più avanzati, dall’imbarbarimento della società attuale”.

“Senza la difesa della cultura della libertà – ha aggiunto il Gran Maestro – non c’è futuro e il grande rischio è quello di ricadere nell’abisso dell’oscurantismo, in una nuova tremenda notte per l’Umanità”.

La dignità dell’uomo e la difesa delle libertà e dei diritti saranno perciò al centro del programma della tre giorni riminese ripercorrendo la storia della Massoneria universale e il suo contributo di uomini e di idee in un excursus tutto proiettato al futuro.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s