Premio ANGI 2020: tra i vincitori il progetto di Italian Districts

Ognuno ha delle passioni che coltiva durante la propria vita: Italian Districts si propone come opportunità concreta di convertire i propri consumi quotidiani in un vero 5×1000 a sostegno di queste passioni. Senza spendere un euro in più. Italian Districts viene premiata dall’ANGI (Associazione Nazionale Giovani Innovatori) nella terza edizione del Premio Nazionale ANGI – oscar dell’innovazione alle eccellenze del made in italy all’interno dei Baglioni Studios a Roma con una riconoscenza compartecipata con il Presidente Gabriele Ferrieri.

Il premio ANGI rappresenta in concreto una manifestazione patrocinata da numerose realtà importanti come la Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Parlamento Europeo, la Cabina di regia “Benessere Italia”, grazie ai quali si può essere orgogliosi di prender parte ad un contesto così prestigioso – dichiara Alessandro Martelli, Presidente di Italian Districts. La startup triestina ha creato un nuovo sistema di business in base al quale Italian Districts si propone quale unico collettore a livello nazionale per un numero potenzialmente infinito di associazioni sportive, culturali e sociali, ognuna delle quali può decidere di finanziare parte delle proprie attività grazie ai consumi dei propri portatori di interesse.

Nulla a che vedere coi noti programmi di cashback o multilevel, il sistema creato da Italian Districts parte da un caso di successo nato nel 2019 a supporto della principale squadra di basket giuliana della quale è diventata fra i maggiori sponsors in pochi mesi. Una soluzione innovativa in cui le istituzioni hanno creduto e hanno partecipato in primis il MISE, Ministero dello Sviluppo Economico, ritenendola un modello da diffondere nei territori.

La vision di Italian Districts è quella di un sistema economico win-win in cui tutti i partecipanti hanno un proprio utile: i commercianti, che vedono un incremento del proprio fatturato, le associazioni che trovano un nuovo canale di finanziamento ed i privati che possono ora partecipare ad un programma fidelity in cui la “causa” lo ringrazia per il suo supporto, remunerandolo attraverso degli sconti parziali o totali su abbonamenti, biglietti, merchandising od altri servizi erogati dall’associazione stessa.

Un progetto territoriale circolare ed inclusivo, quindi, che focalizza l’attenzione sulle persone e sui negozi fisici a cui vengono dati visibilità e supporto digitale. Nella primavera del 2021 arriverà un’ulteriore novità grazie al progetto turistico unico a livello nazionale sviluppato per dare la possibilità di interagire attraverso uno strumento unico con le diverse realtà locali, sia commerciali che turistiche.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s