Un simbolo del Mediterraneo… fra le Dolomiti

Poco lontano dalle alte cime delle Dolomiti, attorno alle sponde del lago di Garda, le benefiche brezze del Benaco e, fra tutte, l’Óra creano un microclima unico al mondo. L’effetto è un’oasi mediterranea incastonata tra le Dolomiti che da secoli ospita la zona a vocazione olivicola più settentrionale al mondo che, grazie a metodi di produzione innovativi, ci regala oggi un rinomato olio extravergine di alto pregio.

Sono due gli aspetti che rendono speciale l’olio Evo del Garda Trentino. Il primo è il gusto, il secondo è il territorio: gli uliveti qui sono un bene culturale tramandato da coltivatori responsabili e lungimiranti di generazione in generazione.

Tra le varietà di olive del Garda spicca in particolare la Casaliva, una specie autoctona molto pregiata. Se ne ricava un olio extra vergine dal colore verde-dorato e dal delicato profumo di mandorle verdi, carciofi ed erbe selvatiche.

Nella zona del Garda trentino ogni anno si producono circa 1500 tonnellate di olive (70% Casaliva, 20-25% Frantoio e altre varietà minori) per una produzione di olio di circa 250 tonnellate. Realtà associativa di rilievo sul territorio è l’Agraria Riva del Garda, ove convergono per la spremitura la gran parte delle olive coltivate dai 1200 olivicoltori locali, rappresentando il 65% circa dell’attuale produzione, di cui circa 200 quintali certificati con la DOP Garda Trentino. Presso l’Agraria è possibile partecipare a visite guidate e anche acquistare direttamente i prodotti.

Accanto a questa importante realtà cooperativa operano tanti altri piccoli frantoi, aziende agricole contraddistinte dalla grande passione per la salvaguardia di questa secolare produzione tradizionale e dalla cura della terra, anche attraverso metodi e criteri di certificazione biologica, per il raggiungimento di standard qualitativi d’eccellenza: dalla raccolta alla molitura, dall’imbottigliamento allo stoccaggio. Non solo, facendo visita a queste realtà famigliari è possibile toccare con mano gli olivi centenari, passeggiando nei magnifici oliveti terrazzati da cui si godono scorci e panorami unici di questo territorio, dal fondovalle che si perde fino alle rive del lago di Garda, ma anche sul Monte Brione ed il Castello di Arco.

Maso Botes, Oliocru, Madonna delle Vittorie, Frantoio Ivo Bertamini sono alcune delle realtà sempre disponibili ad accogliere i visitatori, ma anche tra quelle che nei mesi d’autunno, che precedono l’attività di raccolta delle olive e la spremitura, aderiscono alla rassegna Frantoi Aperti, per dar vita nel fine settimana del 22 e 23 ottobre ad una serie di eventi interamente dedicati a questa produzione di eccellenza. Per imparare, per dialogare, per annusare ma specialmente per assaggiare l’olio extravergine di oliva prodotto nel Garda Trentino attraverso visite guidate e percorsi sensoriali di degustazione, ma anche proposto in abbinamenti sempre nuovi con il meglio degli altri prodotti del territorio sulle tavole dei numerosi ristoranti selezionati per proporre piatti e menu a tema.

Per chi vuole vivere un’esperienza interamente incentrata sul tema dell’olio, il Garda trentino propone anche la possibilità di soggiorni in agriturismi e b&b immersi tra le piante di ulivi. Ai piedi del monte Brione, circondato da quasi 2 ettari di uliveto, l’Agriresort “O_live” risponde a rigorosi criteri di qualità, rispetto dell’ambiente e integrazione armoniosa nel paesaggio ed offre un’ampia gamma di proposte di soggiorno per sportivi o per amanti del relax, con piscina e solarium. Ad Arco Maso Bòtes si fregia di un oliveto biologico ed ha ricevuto il Presidio Slow Food “Olio Extravergine Italiano” per l’olio Millenario.

L’agritur Laghel 7 sorge in un edificio rurale ottocentesco recentemente ristrutturato, all’interno di un oliveto di 300 piante, collegato all’orto biologico ed un piccolo maneggio con scuola di monta americana. L’Agritur Calvola è un agriturismo che, oltre all‘olio extravergine d‘oliva, produce e vende anche i suoi vini, i salumi, gli sciroppi e coltiva i prodotti della terra. Arcolive Agrisuite è il giusto connubio tra eleganza, natura e relax, con ampie vetrate e terrazze aperte sulla vallata e sull’olivaia di Arco. Infine, sempre ad Arco, l‘ Oleeva Garda Living è una guesthouse B&B di recentissima realizzazione, con piscina e camere dotate di patio e giardino privato, per vivere una vacanza in totale intimità e a stretto contatto con la natura.

E si possono scoprire tanti scorci segreti del Garda trentino anche scegliendo di seguire, a piedi o in bicicletta, alcuni percorsi ciclopedonali che si snodano in questa zona, lungo i versanti occupati dagli oliveti.

La Rilke Promenade, è una passeggiata letteraria ai piedi del castello di Arco, sulle tracce del grande poeta austriaco Rainer Maria Rilke, che vi soggiornò e che proprio da questi luoghi trasse ispirazione. Il percorso tocca diversi luoghi che lo ispirarono o che sono menzionati nella sua corrispondenza con l’amica Nora Goudstikker. 

Da questo tracciato è possibile, inoltre, spingersi nell’esplorazione della zona di Laghel, lungo un percorso facile che si snoda attraverso l’olivaia di Arco e, in parte, lungo l’antica Via Crucis. Il tracciato si snoda seguendo una serie di antichi segni di devozione, essi stessi già celebrati nella poesia da Rilke, per giungere infine nella valletta di Laghel, a poca distanza da Arco. 

Il sentiero delle Coste di Baone si caratterizza per la vista che si apre su tutta la conca del Garda Trentino che spazia dalla Rocchetta al Monte Baldo oltre alle acque del lago. Con il caratteristico scivolo roccioso e le sue pendici coltivate ad olivo, il monte Baone rappresenta parte integrante del paesaggio. Il percorso tra gli oliveti è facile e adatto anche alle famiglie con bambini, che potranno divertirsi ammirando i numerosi climber in azione sulla falesia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...