Author Archives: comitatitricolore

Sul nuovo numero: Il voto all’estero non si tocca

Voto all’estero, il diritto che non si tocca. Apre così il numero di Gennaio-Febbraio 2019 di Prima di Tutto Italiani (clicca qui per scaricarlo) dedicato alla grande battaglia del Ctim e di Mirko Tremaglia. Basteranno le nuove tecnologie a salvare il voto degli italiani all’estero? si legge nel fondino di apertura. Questo l’obiettivo di un […]
Read More »

10 febbraio, foibe ed esodo: ecco come scacciare i negazionisti

di Roberto Menia Oltre ad essere un grande segno di riconciliazione nazionale, il riconoscimento del Giorno del Ricordo ha confinato in una angolo le tesi nagazioniste o giustificazioniste. E’ ormai unanimemente riconosciuto che stragi delle foibe, che funestarono le terre giuliane dal 1943 al 1945 ed anche a guerra finita, non furono – come affermava […]
Read More »

L’eurodisagio e il nuovo sogno che manca all’Europa

di Francesco De Palo Non c’è solo una tonnellata di incertezza ad accompagnarci fino alle prossime elezioni europee di maggio. Ma anche la consapevolezza che lo schema fin qui osservato da tutti i contendenti è destinato a mutare, forme e contenuti. La crisi del Ppe e del Pse, mescolata all’incapacità della socialdemocrazia europea di affrontare […]
Read More »

Stalin e i gulag: se i perbenisti dimenticano i massacri veri…

di Claudio Antonelli Chi dimentica il passato? Costantemente ci è proposto l’obbligo di ricordare certe tragedie storiche affinché il passato non ritorni. Chi dimentica il passato è condannato a ripeterlo. Una sua variante: la storia ripete se stessa la prima volta come tragedia, la seconda come farsa. Condannati a ripetere il passato. Ma quale passato? […]
Read More »

Chi è il baby cervello italiano che rivoluziona la cardiochirurgia?

di Leone Protomastro Che succede se un 18enne figlio di un operaio inventa una tecnica che rivoluziona l’utilizzo degli stant in sala operatoria? Che i colossi della cardiologia mondiale faranno presto a gara per accaparrarsi i suoi servizi. Ma ancora prima, se possibile, riempirà di orgoglio il suo Paese. Lo studente in questione si chiama […]
Read More »

LAVORO, RESPONSABILITÀ MEDICA E IMPATTO CONTRATTUALE: SEMINARIO CIMOP A MILANO

Lavoro, responsabilità medica e impatto contrattuale: sono i temi al centro del seminario promosso dalla Confederazione Italiana Medici Opsedalità Privata (Cimop) a Milano, dopo i momenti di analisi realizzati a Udine, Brescia, Reggio Calabria. Nel capoluogo lombardo il prossimo 1 dicembre focus su “Le nuove regole in materia di lavoro, la responsabilità medica: quale impatto […]
Read More »

Sul nuovo numero: Flop veneziano, l’Italia e i cinesi

“Flop veneziano” è il titolo scelto per il numero di gennaio del mensile Prima di Tutto Italiani (cliccare qui per scaricarlo) Un flop. Una figuraccia. Una sottovalutazione di un mercato, quello del turismo, dove l’Italia ha le carte in regola di essere prima nel mondo – si legge nel fondino di apertura – . Ma, […]
Read More »

Il fondo: Pioltello, quel rattoppo col legnetto e l’Italia di domani

di Roberto Menia Pioltello, quel rattoppo di legno sui binari dove hanno perso la vita degli innocenti racconta un pezzo di Italia. Racconta che gli investimenti nel medio-lungo periodo sono stati disattesi. Che l’ipocrisia di chi annuncia mari e monti si scontra con la realtà di numeri drammatici. Che le chiacchiere sulla modernizzazione del Paese […]
Read More »

Polemicamente: a chi piace questo Medioevo 2.0?

di Francesco De Palo Non è una riflessione comoda, questa. Dunque chi non ha voglia di guardarsi allo specchio per scoprire i propri difetti non la legga. Quante volte abbiamo detto che siamo nel bel mezzo di un Medioevo 2.0? Numerosissime. Ma quante volte il sistema Italia si è davvero fatto un esame di coscienza […]
Read More »

Vi racconto il suolo patrio, quell’humus strappato

di Claudio Antonelli Al loro arrivo in Italia, i “disperati”, “migranti”, “extracomunitari”, “immigranti”, “immigrati”, “stranieri”, “profughi”, “rifugiati’, “clandestini”, “irregolari”, “illegali” si trovano sospinti in un limbo in cui rischiano di rimanere ancora per un bel po’. E ciò, secondo me, è da imputare, oltre che a questa confusione di termini, ai tempi biblici italiani; cui […]
Read More »