Category Archives: Mondo

Cina, Iran e Turchia: perché l’Italia non può più dire ni

di Fedra Maria Cosa porta in grembo quel dire e non dire del governo italiano sui principali dossier di politica estera? C’è il rischio che le titubanze su Cina, Iran e Russia possano far naufragare l’Italia al di fuori della sua rotta liberale, atlantica e occidentale? O, peggio, possano consegnarla all’irrilevanza più totale in un […]
Read More »

Italia e Canada: in tavola geografia, storia e culture

Di Claudio Antonelli Tra le caratteristiche identificanti i Quebecchesi come gruppo etnico distinto dal resto degli abitanti del Canada vi è il loro consumo di vino, che è nettamente superiore a quello degli “inglesi” Ho avuto modo di partecipare presso l’Istituto Italiano di Cultura di Montréal, nel quadro di una pregevolissima presentazione culturale, agli assaggi […]
Read More »

Tecnologia, futuro e innovazione: workshop alla Camera di Commercio Italiana per l’Ungheria

La Camera di Commercio Italiana per l’Ungheria promuove il Workshop su TECNOLOGIA, FUTURO, INNOVAZIONE evento organizzato in collaborazione con il Socio Swifty (che opera nel campo della consulenza informatica, sviluppo software e applicazione mobile) e che si pone l’obiettivo di far capire le molteplici opportunità di crescita che l’azienda ha a disposizione. Appuntamento Mercoledì 30 […]
Read More »

Vi porto a passeggio tra cibi, olii e vini degli italiani in Canada

Di Claudio Antonelli Prima puntata di un viaggio su noi italiani del Québec e del Canada, e sulla positiva influenza che abbiamo avuto sulle abitudini alimentari e sui gusti della popolazione locale. Il che è servito nel contempo a sviluppare ed aumentare le importazioni di prodotti italiani in questa terra. Negli ultimi cinquant’anni sono avvenuti […]
Read More »

L’eurodisagio e il nuovo sogno che manca all’Europa

di Francesco De Palo Non c’è solo una tonnellata di incertezza ad accompagnarci fino alle prossime elezioni europee di maggio. Ma anche la consapevolezza che lo schema fin qui osservato da tutti i contendenti è destinato a mutare, forme e contenuti. La crisi del Ppe e del Pse, mescolata all’incapacità della socialdemocrazia europea di affrontare […]
Read More »

Stalin e i gulag: se i perbenisti dimenticano i massacri veri…

di Claudio Antonelli Chi dimentica il passato? Costantemente ci è proposto l’obbligo di ricordare certe tragedie storiche affinché il passato non ritorni. Chi dimentica il passato è condannato a ripeterlo. Una sua variante: la storia ripete se stessa la prima volta come tragedia, la seconda come farsa. Condannati a ripetere il passato. Ma quale passato? […]
Read More »

Qui Dallas: nessuno dimentichi le comunità, ecco la nuova sfida

di Vincenzo Arcobelli E’per me motivo di grande orgoglio e responsabilità il poter celebrare, da Presidente, il cinquantesimo del Comitato Tricolore per gli Italiani nel mondo. E’ la storia di un’organizzazione che ha saputo essere presente da protagonista, con impegno e dedizione, nelle battaglie per l’affermazione dei diritti delle comunità italiane in ogni continente: cinquant’anni […]
Read More »

Qui Lima: una storia iniziata una sera degli anni Settanta

di Giacomo Canepa Era una sera agli inizi degli anni ’70: mio padre, assieme ai suoi amici nostalgici, mi invitò a partecipare ad un incontro con l’allora giovane deputato del Movimento Sociale Italiano, Mirko Tremaglia, arrivato a Lima per fondare il Comitato tricolore del Perú. Quella che era stata solo curiosità si trasformò ben presto […]
Read More »

Polemicamente: chi barcolla e chi molla

di Francesco De Palo C’è chi barcolla e chi molla. Il problema non è tanto (o solo) se il Presidente della Commissione Europea gradisca più il vino o un buon cherry, ma se sia il caso di farlo sapere anche ad altri convitati e, quindi, al mondo intero. A barcollare non è solo un individuo […]
Read More »

Grazie Ue, da oggi legittimato anche il Parmesano farlocco…

Di Alessandro Argonauta Da un lato il presidente della Commissione Ue, Jean-Claude Juncker, secondo cui l’accordo tra Ue e Messico consente al paese sudamericano di sommarsi a Canada, Giappone e Singapore per lavorare con l’Ue “difendere un commercio equo e aperto”. Dall’altro la Coldiretti che lancia l’ennesimo allarme: in questo modo si legittima il Parmesano […]
Read More »