Category Archives: Mondo

Polemicamente: chi barcolla e chi molla

di Francesco De Palo C’è chi barcolla e chi molla. Il problema non è tanto (o solo) se il Presidente della Commissione Europea gradisca più il vino o un buon cherry, ma se sia il caso di farlo sapere anche ad altri convitati e, quindi, al mondo intero. A barcollare non è solo un individuo […]
Read More »

Grazie Ue, da oggi legittimato anche il Parmesano farlocco…

Di Alessandro Argonauta Da un lato il presidente della Commissione Ue, Jean-Claude Juncker, secondo cui l’accordo tra Ue e Messico consente al paese sudamericano di sommarsi a Canada, Giappone e Singapore per lavorare con l’Ue “difendere un commercio equo e aperto”. Dall’altro la Coldiretti che lancia l’ennesimo allarme: in questo modo si legittima il Parmesano […]
Read More »

Polemicamente: il pasticcio “alla libica” che va evitato in Siria

di Francesco De Palo La lezione libica non è servita a nulla: né all’occidente che continua a gestire le altre emergenze con leggerezza e senza programmazione, né tantomeno all’Italia che prosegue nella sua direttrice di inutile terzietà, forse per camuffare insipienza e assenza di caratura internazionale. L’attacco deciso da Usa, Francia e Gran Bretagna in […]
Read More »

Fare impresa (di cultura) all’estero? Si può e parla italiano

di Enzo Terzi Le idee nascono sempre da domande. Le idee importanti e quelle più semplici come quella di una rivista. E’ questa la nostra storia. Trapiantati oramai da un decennio in terra di Grecia pur con la colpa – per molti imperdonabile – di aver appreso questa lingua quel tanto che basta per le […]
Read More »

Lepanto e Ankara: l’Italia non vuol proprio imparare

Di Raffaele de Pace La battaglia di Lepanto come il ph sociale della pelle umana. Uno di quei curvoni della storia che sono rimasti per sempre impressi negli occhi dell’occidente. Ricordarla è utile, proprio quando la miope politica italica non “legge” fra le righe del Mediterraneo orientale, dove in quel fazzoletto di acque e gas, […]
Read More »

Festeggiamo i nostri 50 anni con una manifestazione unitaria

Di Vincenzo Arcobelli Nell’ assumere questo nuovo incarico desidero ringraziare il mio predecessore, nominato Presidente onorario, Giacomo Canepa, per aver non solo proposto la mia nomina, ma per essere stato rigoroso nel rispettare quei valori che hanno contraddistinto il Ctim nel mondo dell’associazionismo di emigrazione, assieme al Segretario Generale Menia e tutti coloro che per […]
Read More »

Vi spiego perché servirà sangue nuovo per affrontare il domani

di Giacomo Canepa Carissimi amici, mi spiace assai non poter essere presente a questa nostra cosí necessaria e voluta Assemblea e vi chiedo scusa. Purtroppo un’imprevisto intervento chirurgico anche se niente di grave, ma doveroso, me lo impedisce. Ho detto necessaria, per non solo le ragioni Statutarie ma, sopratutto per studiare insieme il modo di […]
Read More »

Sul nuovo numero: occhio alle truffe eurocanadesi…

Protezionisti no. Ma nemmeno dediti alla beneficienza. Occhio alle truffe eurocanadesi è il titolo di apertura del numero di settembre di Prima di Tutto Italiani (cliccare qui per scaricarlo). Da alcuni giorni è in vigore l’accordo Ceta tra Ue e Canada (su cui riportiamo nel “Qui Faros” il malumore di merito della Coldiretti), si legge […]
Read More »

Comunità italiana a Toronto, che differenza con le visite di un tempo

Di Carlo Consiglio In questi ultimi mesi la comunità italiana di Toronto è stata visitata per ben due volte da alte cariche istituzionali italiane, il Presidente della Repubblica e il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio. In entrambe le occasioni il Console di Toronto ha promosso incontri con la comunità che sono sembrate più […]
Read More »

Cosa penso dell’emigrato Mike Bonin che vuol abolire il Columbus Day

Pubblichiamo la lettera aperta scritta da Michele Maddalena, Presidente della Comunità Formia d’America, a Mike Bonin, il consigliere comunale di Los Angeles favorevole all’abolizione del Columbus Day, i cui bisnonni arrivarono dall’Italia in California. Egregio Signor Mike Bonin, mi scuso con te se non scrivo nella lingua di Albione. Purtroppo, non ho la tua cultura […]
Read More »