Mozione Segre, Nirenstein costretta a precisare dopo gli attacchi da sinistra

Ieri alcuni giornali hanno ripreso il titolo de Il Giornale ad un articolo di Fiamma Nirenstein sulla critica al documento del Senato sull’antisemitismo (la mozione Segre) per definire la posizione della giornalista e scrittrice, tra le altre cose membro del Jerusalem Center for Public Affairs (Jcpa) che precisa:

“La mia posizione è invece espressa dal titolo che mi ha fatto Informazione Corretta. Discute l’uso della parola ‘sionista’ in funzione antisemita. Lo trovate qui sotto: è semplicemente un approfondimento del tema, da me trattato da decenni in libri e articoli. La mozione Segre, come ho già scritto, l’avrei votata anche senza immaginarla perfetta. Chi poi vuole creare schieramenti, lo faccia senza di me. Io cerco, come ho sempre fatto, di ragionare e di indicare la strada che mi pare la più giusta per combattere l’antisemitismo. Dunque, ripeto: il punto di incontro fra antisemitismo di destra e di sinistra si chiama demonizzazione e delegittimazione dello Stato d’Israele; i sui supposti crimini vengono trasferiti, da questo e da quello, su tutto il popolo ebraico. Vi prego di rileggere il mio pezzo per intero, senza tagli e titoli pretestuosi, come lo vedete presentato da Informazione Corretta”.

(Ecco il link)

twitter@PrimadiTuttoIta

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s