Chi ha vinto (Puglia e Sicilia) e perché al Concorso di Olio Capitale

olioLe Città dell’Olio di Puglia e Sicilia trionfano al prestigioso Concorso Olio Capitale 2016 con due aziende produttrici di extravergine: l’Azienda Agricola Le Tre Colonne di Giovinazzo in provincia di Bari e l’Oleificio Romano Vincenzo di Bronte in provincia di Catania che si aggiudicano rispettivamente il 1° posto nella categoria Fruttato Intenso e la menzione d’onore da parte della Giuria Assaggiatori. L’azienda Le Tre Colonne di Giovinazzo risulta la più blasonata della competizione perchè ha ottenuto anche altre 2 menzioni d’onore dalla Giuria Ristoratori e dalla Giuria Ex Albis Ulivis.

Nella categoria Categoria Fruttato Leggero la vittoria è andata all’azienda spagnola Knolive Oils S.L. per “Knolive Epicure”. Mentre nella categoria Fruttato Medio a trionfare è stata la pugliese Società Agrtcola Torre Riviera S.r.L con “Monocultivar Uovo di Piccione”.

“Olio Capitale è un’iniziativa importante per la promozione del prodotto del produttore, ma soprattutto per la divulgazione di una corretta informazione sull’olio d’oliva attraverso i corsi organizzati durante l’evento che hanno avuto grande partecipazione – ha dichiarato Carlotta Pasetto, assaggiatrice Onao e coordinatrice del Concorso Olio Capitale – è una delle poche manifestazioni dedicate esclusivamente all’olio d’oliva e tutte le figure che lavorano nel settore oleario devono essere unite per supportare questo tipo di evento perché solo così si riuscirà a valorizzare il prodotto”. Trullo
Ma a Trieste le Città dell’Olio possono vantare un altro grande successo. Sono state, infatti, promotrici di un’iniziativa benefica che ha coinvolto tutti gli espositori della Fiera. I produttori presenti alla Stazione Marittima hanno aderito con entusiasmo al progetto “Sailing for Children” nato dalla collaborazione tra Società Triestina della Vela ASD e Lloyd’s Register, donando una bottiglia di extravergine.

Sono state raccolte e donate 50 bottiglie che la Società Triestina della Vela ASD utilizzerà come premi per la lotteria legata ad una manifestazione velica prevista in giugno, il cui ricavato sarà devoluto alle associazioni Calicanto, Azzurra e Luchetta Ota D’Angelo Hrovatin, molto attive nella promozione di attività sportive rivolte a bambini meno fortunati e diversamente abili.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s