Quebec, ecco il gran galà dei molisani 2016: il bilancio della festa

Frattura con alcuni Molisani di TorontoUna settimana dedicata alla “molisanità” e all’orgoglio di sentirsi cittadini del Molise ovunque ci si trovi. È questa l’atmosfera che si è respirata a Montreal nella prima settimana di Maggio. Il Molise è la seconda Regione più piccola d’Italia ma può contare un numero di emigranti tre volte superiore ai residenti. Molti di loro hanno scelto il Canada come nuova Patria ed i Molisani residenti nel Paese nordamericano si avvicinano ai 200mila, toccando picchi che superano gli 80mila nelle Province del Quebec e dell’Ontario.Quest’anno l’annuale incontro dei Molisani residenti in Quebec, organizzato dalla Federazione delle Associazioni Molisane del Quebec presieduta da Tony Zara, si è arricchito con una serie di iniziative e di partecipazioni che hanno coinvolto le istituzioni e le imprese molisane.

La Federazione, con il coordinamento di Gennaro Panzera, ha organizzato una serie di incontri tra Aziende ed Operatori Turistici  Molisani e Canadesi. Un’iniziativa che si è svolta nei giorni 4 e 5 maggio e che aveva l’obbiettivo, raggiunto, di avviare nuove partnership per valorizzare i prodotti e le bellezze molisane in uno dei mercati più importanti per il Made in Italy.  Olio, latticini, dolci, vino ed offerte turistiche che hanno conquistato le aziende Canadesi e che hanno permesso di avviare rapporti commerciali che ben fanno sperare per il futuro. Ad accompagnare le aziende il Dott. Luca Marracino, di UnionCamere Molise.

Per la parte istituzionale si è registrata la presenza di 12 sindaci che in rappresentanza dei comuni di Casalciprano, Ferrazzano, Jelsi, Mirabello Sannitico, San Giuliano di Puglia, Sant’Agapito, Sant’Elia a Pianisi, Vinchiaturo, Macchiagodena, Spinete, Colle d’Anchise, Sant’Elena Sannita hanno incontrato le loro comunità oltreoceano, il Sindaco di Montreal e l’Ambasciatore Italiano in Canada concludendo la loro visita con la partecipazione al Convegno dei Sindaci che si è tenuto il 7 maggio.  Il Presidente della Regione, Paolo di Laura Frattura, volato in Canada per il weekend per incontrare le Comunità dell’Ontario e del Quebec, ha presieduto i lavori ai quali ha partecipato anche l’Ola deputata molisana, al Parlamento Italiano, Laura Venittelli.

Frattura con il Sindaco di MarkhamScopo di quella che potremmo definire una vera e propria “settimana molisana” è stato quello di dare un nuovo corso ai rapporti tra il Molise ed i Molisani nel Mondo. Gli argomenti oggetti di discussione sono stati: come rafforzare il rapporto tra i residenti all’estero ed il paese di origine; come incrementare e facilitare il turismo di rientro, comitati di accoglienza e di informazioni per Molisani nati all’estero e mai rientrati nel Molise; il ritorno alle radici; la creazione di un ponte di comunicazione per la nuova generazione,come attirare i giovani verso la terra dei loro nonni o bisnonni; la promozione in Canada dei prodotti, delle offerte turistiche e culturali del Molise in una città che accoglie un numero di Molisani pari a più del 25% dell’intera popolazione regionale.

Tra gli ospiti  il Governatore del Molise Paolo Di Laura-Frattura, il console d’Italia a Montreal, Enrico Padula, le onorevoli Laura Venittelli, circoscrizione Molise,  Francesca La Marca, circoscrizione estero Nord e Centro America, l’avvocato Nicola Di Iorio, deputato al Parlamento Canadese di origine molisana, Nick Di Tempora, Presidente di Mapei America nativo di Campobasso, ed i sindaci dei Comuni Molisani.

Una serata che ha visto alternarsi momenti di grande emozione come l’omaggio di una rosa rossa a tutte le mamme presenti in sala, e la proiezione del video presentato con orgoglio dal Presidente Di Laura-Frattura sui 4 elementi della natura su cui si basa il Molise: Aria, Acqua, Terra e Fuoco. Aria: quella buona da respirare, di un territorio ancora incontaminato in molti punti e da conservare così. Acqua: l’elemento che ha permesso di far nascere la vita in Molise, basti pensare al sito archeologico di Isernia dove sono stati ritrovati i resti di un bambino risalente a 586.000 anni fa, il reperto più antico d’Italia. Terra: quella che regala i frutti migliori come il tartufo bianco e nero, l’olio e la Tintilia. Fuoco: la N’docciata di Agnone rappresenta il rito del fuoco più grande al mondo. Altro momento forte della serata è stata la prestazione canora del tenore Giuseppe Pirro di Jelsi che ha interpretato il Nessun Dorma ed  ha regalato ai presenti tante emozioni. La serata è stata organizzata da un comitato della Federazione delle Associazioni Molisane del Québec: Anna Colannino, Nancy Delle Donne, Giuseppe Vitale,  e Dario Giannandrea, il tutto sotto la guida del presidente Zara e di Gennaro Panzera. La federazione delleassociazioni molisani del Quebec, fondata nel 1983, raggruppa 30 associazioni del Molise. L’attuale Presidente della Federazione è l’imprenditore Tony Zara, noto editore della città originario di Guglionesi, che è anche l’ideatore ed editore del magazine “Panorama Italia. Il Presidente Frattura ha incontrato, alla presenza del Console Generale d’Italia a Toronto, Giuseppe Pastorelli, la Federazione delle Comunità Molisane dell’Ontario, guidata da Franco Sampogna. Anche in quella che è la capitale economica del Canada Frattura ha voluto presentare il video promozionale del Molise ed ha assicurato che con l’impegno di tutti si potranno raggiungere grandi risultati nell’interesse dei Molisani, ovunque essi vivano, e del Molise. Nella mattinata di lunedì, prima di ripartire alla volta dell’Italia, il Presidente Frattura ha  incontrato  Franco Scarpitti, Sindaco di Markham originario di Pescolanciano, bellissimo borgo dell’Alto Molise. Markham è una delle città con il più alto tasso di crescita del Canada e con una qualità di vita tra le migliori ed il Sindaco Scarpitti è uno dei politici più apprezzati e stimati dell’Ontario.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s