Nessuno dimentichi etica e rettitudine: Stabile, nell’impegno e negli obiettivi

Il candidato alla Camera, ripartizione Europa: “Basta demagogie e promesse, gli italiani all’estero per troppo tempo ignorati”

Perché gli italiani all’estero dovrebbero votare Fratelli d’Italia?

Occorre ridare un nuovo indirizzo ed una nuova svolta, bisogna ripartire dall’etica e dalla rettitudine. E’necessario avere il coraggio di dire la verità, abbandonando demagogie e promesse tanto fantasiose quanto surreali. Sono sotto gli occhi di tutti i (non) risultati di una politica piegata, asservita, debole e soprattutto non credibile. Dopo anni di esperienza diretta negli organi di rappresentanza di base (Comites) ed intermedia (Cgie), ho potuto constatare i difetti principali, su cui corre l’obbligo intervenire immediatamente, che ostano alla capacità di esprimere progetti concreti, coerenti e lungimiranti. Sono pronto, con cocciutaggine donchisciottesca, a fare la mia parte. 

Quali le priorità programmatiche per le comunità italiane?

Una revisione normativa in materia di assistenza sociale, sanitaria e fiscale per combattere le attuali disparità di trattamento, nonché degli accordi bilaterali nel settore economico, culturale e professionale, migliorando ancor di più le possibilità introdotte dal diritto comunitario. Giungere finalmente all’accordo bilaterale che introduca il diritto di doppia cittadinanza. Poi la libera circolazione degli atti pubblici e dei titoli accademici e professionali; oltre a efficaci e snelle procedure di incentivo al ritorno dei talenti lavorativi: 1/10 delle risorse attualmente destinate per il reddito di cittadinanza dovrà essere utilizzato per istituire il reddito di ritorno per aiutare economicamente tutti i residenti Aire che ritornino in suolo patrio per i primi 12 mesi; inoltre il potenziamento dei servizi consolari e lo snellimento delle procedure per accedervi: più digitalizzazione nei rapporti cittadino/consolato anche istituendo, con appositi accordi bilaterali, il mutuo riconoscimento dei certificati d’identità digitale del paese ospitante.

Come sgravare l’imu sugli immobili?

Un intervento del legislatore non sul semplice sgravio, che si limita a ridurre di poco la percentuale imu, ma sulla totale abolizione dell’odiosa imposta.

Come armonizzare l’impegno del Ctim e nel Cgie?

La vocazione del Comitato Tricolore per gli Italiani nel Mondo è improntata nel solco dell’impegno a sostenere i nostri connazionali all’estero tutti: impossibile non condividerne gli obiettivi sia all’interno del Ctim che nel Cgie.

Come sostenere le comunità di italiani nel mondo?

Prometto di essere stabile nell’impegno e negli obiettivi, continuando con grande senso di responsabilità a servire i cittadini italini che vivono in tutta Europa.

Un peccato non aver proceduto con la riforma del voto elettronico?

Nella legislatura in corso si sono registrate diverse iniziative relative alla digitalizzazione del procedimento elettorale e alla sperimentazione del voto elettronico. Siamo alla fase embrionale, ci sono ancora molte criticità da tenere in considerazione e correggere. In primo luogo un sistema di cloud nazionale. Allo stato le piatt aforme che possono garantire una buona infrastruttura digitale sono private e con sede in Germania, questo significa che saremo vincolati a mettere tutti i dati dei nostri elettori in mano ad una azienda, peraltro con sede fuori del territorio nazionale. In secondo luogo i rischi di attacchi informatici, non solo sul portale centrale ma anche su quello del singolo cittadino. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...