Monthly Archives: March 2018

Sul nuovo numero: Terza Repubblica. E adesso?

Benvenuti nella Terza Repubblica è il titolo scelto per il nuovo numero di questo mensile, uscito in ritardo per attendere il responso delle urne. “Sono sempre di più, e non è uno slogan. – si legge nel fondino di apertura – Se ne vanno dallo Stivale: lasciano il Colosseo e la Torre di Pisa, le […]
Read More »

Il fondo: Se Confindustria elogia lo stewart…

Di Roberto Menia Perdonateci se abbiamo ritardato di qualche giorno l’uscita del nostro mensile, ma era giusto attendere l’esito delle elezioni politiche e dire la nostra. Certo, ad urne aperte e risultato acquisito, il commento è più difficile di quanto potessimo immaginare. Speravamo di poter celebrare la vittoria del centrodestra ma si è trattato di […]
Read More »

Polemicamente: verso una nuova classe dirigente

di Francesco De Palo Le urne, finalmente, si sono chiuse. Fine delle promesse, degli spot, della corsa a chi taglia più tasse, a chi regala più bonus. Abbiamo messo un punto e adesso, come vuole la Costituzione, il Colle conferirà il mandato. Viva le bocce ferme perché consentono di guardare avanti, ad un versante assolutamente […]
Read More »

Lepanto e Ankara: l’Italia non vuol proprio imparare

Di Raffaele de Pace La battaglia di Lepanto come il ph sociale della pelle umana. Uno di quei curvoni della storia che sono rimasti per sempre impressi negli occhi dell’occidente. Ricordarla è utile, proprio quando la miope politica italica non “legge” fra le righe del Mediterraneo orientale, dove in quel fazzoletto di acque e gas, […]
Read More »

Lo ius soli, il nuovo presepe e i vecchi vizi della sinistra

di Claudio Antonelli Lo ius soli è un tema importante su cui val la pena dire qualcosa, anche in vista delle elezioni italiane. Suscitano in me stupore la tiepidezza e addirittura l’avversione da parte di un numero elevato di italiani verso il generoso progetto “Ius soli”: concessione della cittadinanza, senza impedimenti né distinzioni quanto all’origine […]
Read More »

Il punto: quanti errori sul ricordo della tragedia di Arsia

Di Roberto Menia Non è l’amore di polemica ma la conoscenza della storia e le mie origini istriane che mi inducono a far notare gli obbrobri contenuti nel comunicato del Segretario Generale del Cgie Schiavone e dedicato al 78mo anniversario della sciagura mineraria dell’Arsia nella quale persero la vita 185 minatori italiani il 28 febbraio […]
Read More »