Monthly Archives: June 2015

Quella Monnezza di Stato che inquina la Terra dei Fuochi

Oltre 3,5 milioni di persone residenti in quel quadrilatero ribattezzato Terra dei fuochi sono stati per anni in balia di una politica collusa con la Camorra, incapace di controllare ciò che accadeva con il traffico dei rifiuti e lo sversamento illegale nelle campagne. Un insulto ambientale di sostanze tossiche che, in maniera sinergica e perpetua, […]
Read More »

Maurizio De Rosa: Vi racconto 135 anni di letteratura greca

Esce in questi giorni per i tipi di Universitalia, all’interno della collana “Studi e testi” di letteratura e civiltà della Grecia moderna, diretta dal prof. Cristiano Luciani, ma soprattutto per la penna di Maurizio De Rosa, filologo e studioso di letteratura greca da oltre un decennio residente ad Atene, “Bella come i greci” (già reperibile […]
Read More »

Il racconto: W gli Italiani d’America tra volontarismo e renitenza

di Alberto Micalizi Il 23 maggio 1915, dopo aver denunciato l’alleanza con l’Austria-Ungheria e la Germania, l’Italia entra in guerra a fianco della Francia, Gran Bretagna e Russia. Il primo conflitto mondiale segnerà, anche per gli italiani sparsi nel mondo, un punto di svolta che vedrà la partecipazione, a vario titolo, di centinaia di migliaia […]
Read More »

La lettera: Girone e Latorre, tre anni di agonia umana

di Fabio Angioletti Il caso dell’Enrica Lexie e dei due marò italiani del 2º Reggimento “San Marco” della Marina Militare, il capo di 1ª classe Massimiliano Latorre ed il secondo capo Salvatore Girone, si trascina tra alti e bassi dal 15 febbraio 2012, quando i due fucilieri di marina, a bordo della petroliera come forza di […]
Read More »

Usa, il museo nazionale dell’immigrazione? Ad Ellis Island

di Enrico Filotico “Caro mio figlio Nel leggere la tua lettera che io ricevetti da pochi giorni mi rallegrai in compag dei tuoi fratello e sorelle sia per la salute che ora tieni sia per la contentezza di saperti tra patrioti tutti brava gente, ma mi fece tanto più Ebrezzo la notizia del fuoco e la perdita di tanta gioventù al punto che […]
Read More »

Nuovo numero: sciopero del tricolore? Siamo tutti italiani

Lo sciopero del tricolore? “Siamo tutti italiani”. Apre così il nuovo numero di “Prima di tutto Italiani”, (CLICCA QUI PER SCARICARLO) il foglio del Ctim, che torna sulla polemica relativa allo sciopero del tricolore andato in scena in Alto Adige. Nel fondino di apertura il direttore osserva che “Prima di tutto siamo italiani non è […]
Read More »

Il Fondo: Da una destra unita i semi della nuova Italia

di Roberto Menia Ero a Chicago, 7 ore in ritardo rispetto a Roma, a seguire su Rai Italia la diretta dello scrutinio delle elezioni regionali. La sera dell’Illinois coincideva dunque con le prime ore dell’alba italiana e facevo difficoltà a spiegare ai miei interlocutori, italoamericani fieramente repubblicani, che fine avesse fatto la destra italiana. Quella […]
Read More »

Polemicamente: Il futuro? Formare manager della cultura

di Francesco De Palo Secondo la classifica mondiale dei musei il Louvre è il più visitato del pianeta, ma spicca il fatto che l’Italia sia fuori dalla top 20 mondiale, con sul podio Usa e Pechino. Ci “salvano” i Vaticani. Significa che, al netto di appartenenze e di beghe politiche, chi comanda la cultura italiana […]
Read More »

Auguri Dante: a perseguir Virtute e C@noscenza

di Enzo Terzi E siamo a 750. Tanti sono gli anni trascorsi dalla di nascita uno dei personaggi più importanti della storia culturale della Penisola. Tanto importante che, per molti di noi, ha rappresentato e continuerà a rappresentare il “sommo poeta”, scrittore e protagonista tuttavia di una vicenda non sempre però legata a ricordi affascinanti.  Quanti […]
Read More »

“Giro del Mondo”, le parole di Liga per gli italiani nel mondo

di Francesca Vivarelli Le parole dell’artista agli italiani all’estero: «Ciao a tutti, amo da sempre il Paese in cui vivo, nonostante sia conciato come tutti ben sappiamo. E’ per questo che mi viene da pensare che quelli di voi che l’hanno dovuto abbandonare per necessità abbiano sofferto non poco. Anche per questo motivo abbiamo provato a […]
Read More »