Tag Archives: troika

La partita (e gli interessi di sistema) dietro il Mes

di Leone Protomastro Solo Cipro al momento ha annunciato che richiederà il Mes in Europa: perché dovrebbe farlo anche l’Italia? Il dibattito sta crescendo nel nostro paese, e anche fuori, in considerazione di una certa nebbia che sapientemente il mainstream ha diffuso preventivamente. Se i fondi del Mes sono così ventaggiosi allora perché non li […]
Read More »

Sul nuovo numero: Covid più default. Dopo Atene, Roma?

Dopo Atene potrebbe toccare a Roma? Questo il titolo di apertura del nuovo numero di Prima di Tutto Italiani.  (CLICCARE QUI PER SCARICARLO) Il dibattito che in Italia il governo sta conducendo in modo bieco sugli aiuti europei è viziato sin dall’inizio. Il Conte-bis è nato per evitare le urne e grazie a quella maggioranza […]
Read More »

Non cerchiamo un colpevole ma riformiamo Stati e investimenti

di Paolo Falliro La finanza mondiale e l’esigenza di ricostruire un modello dopo l’emergenza. La pandemia del Covid19 mette fine alla globalizzazione, così come la si è declinata fino ad oggi? C’è il rischio che la cosiddetta fase 3 sia solo un esercizio ginnico per raccogliere le macerie che in tutti gli stati, ma particolarmente in […]
Read More »

L’eurodisagio e il nuovo sogno che manca all’Europa

di Francesco De Palo Non c’è solo una tonnellata di incertezza ad accompagnarci fino alle prossime elezioni europee di maggio. Ma anche la consapevolezza che lo schema fin qui osservato da tutti i contendenti è destinato a mutare, forme e contenuti. La crisi del Ppe e del Pse, mescolata all’incapacità della socialdemocrazia europea di affrontare […]
Read More »

Sul nuovo numero: migranti, la troika a Berlino e Parigi?

Caso migranti, Italia lasciata sola: la troika, allora, a Berlino e Parigi? Apre così il numero di maggio di Prima di Tutto Italiani, con la questione dei flussi migratori in evidenza. (Clicca qui per scaricarlo) Per una volta a non fare i “compiti” a casa non è stata l’Italia, ma il resto dell’Ue. Non c’è […]
Read More »

Il fondo: da Roma a Roma, sessant’anni dopo

di Roberto Menia Sessant’anni fa, il 25 marzo 1957, nasceva a Roma la prima Comunità Economica Europea (Cce) volta a promuovere, mediante la formazione del mercato comune e l’armonizzazione delle legislazioni economiche nazionali, una crescita stabile e duratura al continente. L’Europa di allora era assai diversa da quella che oggi conosciamo: il continente era diviso in […]
Read More »

Regole uguali per paesi diversi. Come non si chiude la crisi greca?

  Regole uguali per paesi diversi. Come “non” si chiude la crisi greca dopo 4 memorandum? Come possono gli scandali che hanno interessato la Grecia, la Lista Lagarde, le tangenti Siemens e Tyssen e da ultimo il caso Novartis, intrecciarsi con il maxi buco del debito ellenico e conti che ancora non tornano? E ancora: […]
Read More »

Crisi greca: è memorandum infinito. De Palo a Radio Vaticana

Crisi greca di nuovo al centro dell’agenda europea, con l’Eurogruppo di venerdì scorso che ha creato delle clausole di salvaguardia per Atene, con nuova austerità e aumenti iva. Radio Vaticana ha intervistato Francesco De Palo, delegato del Ctim Grecia e direttore della rivista Mondogreco. Secondo De Palo siamo in presenza di un “memorandum infinito che […]
Read More »

Quel colpo di Stato che gabbò l’Italia: e non chiamatelo euro

di Francesco De Palo Maastricht, Patto di Stabilità. E poi Fiscal Compact, parametri europei sino alla crisi che nell’ultimo lustro ha flagellato l’Europa. “Non chiamatelo euro” è un interessante pamphlet vergato dal giornalista del Tg1 Angelo Polimeno che, ricostruendo le intricate vicende sull’asse Berlino-Maastricht-Bruxelles, prova a dare qualche risposta alla crisi della moneta unica, quando […]
Read More »

Austerità & debito: così la finanza ha soppiantato la politica

di Enzo Terzi E’stata, l’austerità, lo spettro per le generazioni europee che sopravvissero alla seconda guerra mondiale. Avrebbe significato il procrastinarsi di condizioni di stenti, di indigenza, di mancanza di futuro e, soprattutto in quegli anni, di cose possedute. Periodo durante il quale se anche in pochi potevano permettersi di vantare il possesso di beni […]
Read More »